Una strana malattia del sonno, che trasforma le persone in zombie viventi

• Una strana malattia del sonno che trasforma le persone in zombie vivi

Alla fine della prima guerra mondiale, il mondo ha abbracciato il terribile attentato. E 'stato chiamato la malattia del sonno, o - l'encefalite letargica. Milioni di persone in tutto il mondo mettono i loro sintomi medici prima di un mistero irrisolto. Alcuni sono stati uccisi, altri trasformati in statue viventi, chiuso nel suo corpo come in una trappola.

Una strana malattia del sonno, che trasforma le persone in zombie viventi

Gli ultimi cento anni le menti migliori hanno cercato di dare una spiegazione a questo fenomeno e di sviluppare un trattamento, ma ancora "virus assonnato" rimane uno dei più grandi misteri della storia.

Questa malattia si è diffusa rapidamente in tutto il pianeta, allo stesso tempo con l'influenza spagnola, che, a sua volta, ha ucciso 50 milioni di persone. Questo spiega in gran parte il fatto che la malattia, che ha ucciso fino a 50 volte meno persone, ha suscitato poco interesse.

Nonostante il fatto che la maggior parte dei casi a noi noti dal periodo successivo alla fine della prima guerra mondiale, si ritiene che l'epidemia ha iniziato molto prima - nel 1915-1916. La prima "vittima" della malattia erano soldati. In un primo momento, i medici hanno deciso che la causa dei loro sintomi insoliti è il gas mostarda, viene utilizzato attivamente durante la guerra. Ma più tardi è stato contagiato e civile, ei medici hanno dovuto ammettere che non è nel gas.

Una strana malattia del sonno, che trasforma le persone in zombie viventi

Konstantin von Economo

In primo luogo descritto la malattia nel 1917, lo psichiatra e neurologo austriaco Constantin von economia. Ha chiamato il suo "malattia del sonno":

"Abbiamo a che fare con una sorta di malattia sonnolenta che ha una durata incredibilmente lunga. I primi sintomi compaiono solitamente abbastanza forte, a cominciare da mal di testa e malessere. Poi, lo stato di sonnolenza si verifica, a volte accompagnato da delirio, ma il paziente è facile venire a vita. Egli dà risposte ragionevoli, appropriati per la situazione. Questa condizione sonnolenta può portare alla morte - o subito dopo un paio di settimane. D'altra parte, può rimanere invariato per settimane o addirittura mesi. I pazienti variano dal solito torpore ad una profonda stupore e coma ".

Una strana malattia del sonno, che trasforma le persone in zombie viventi

Infatti spaventoso che la malattia non è stata sintomi comuni - è come molte teste che si manifestano in modi diversi.

"Un terzo dei pazienti è morto nella fase acuta della malattia del sonno, che cade in un coma da cui non potevano svegliare, o ad uno stato di insonnia così intenso che non possono essere messi a dormire con qualsiasi mezzo. Una assoluta incapacità di addormentarsi (agripniya) anche in assenza di altri sintomi inevitabilmente chiuso nella morte del paziente entro 10-14 giorni. La gravità di questi pazienti (sono stati distrutti meccanismi cerebrali del sonno) ha mostrato per la prima volta e chiaramente la necessità di sonno fisiologico umano. A volte l'insonnia è accompagnato da una costante eccitazione incontenibile, che portano i pazienti in una frenesia, corpo e anima la rabbia. Questi pazienti sono in un costante stato di eccitazione e movimento per la morte che viene dal completo esaurimento per una settimana -. Dieci giorni "

Pochi anni dopo von Economo pubblicato le sue osservazioni, un'epidemia terribile ha cominciato a visitare una casa dopo l'altra, prendendo la vita di uno e lasciando l'altro corpo immobilizzato.

"La pandemia che infuriò per un decennio, o paralizzato ha provocato la morte di quasi cinque milioni di persone prima di scomparire - altrettanto improvvisamente e misteriosamente come è scoppiata. Epidemia di encefalite letargica bruscamente interrotto nel 1927, "- ha scritto nel suo libro" Risveglio "di Oliver Sacks.

Circa un terzo degli infetti è morto, e circa il 20% per la fine della vita che hanno bisogno di assistenza professionale. Meno di un terzo dei pazienti hanno pienamente recuperato.

Una strana malattia del sonno, che trasforma le persone in zombie viventi

La malattia colpisce persone di tutte le età, ma le persone più vulnerabili sono stati tra i 15 ei 35 anni. Le prime manifestazioni della malattia è quasi non è diverso dal comune raffreddore: febbre, mal di testa, stanchezza e naso che cola. In un primo momento, nessuno non si era verificato, che qualcosa con cui si confrontano, molto più pericoloso.

Una strana malattia del sonno, che trasforma le persone in zombie viventi

Durante le autopsie risparmio sfondo è definito come la causa della morte è stata la sconfitta dell'ipotalamo. Questa è una piccola sezione del cervello che è responsabile di un gran numero di funzioni umane, tra cui il sonno. L'infiammazione causa di infezione di ipotalamo con conseguente danno a questa zona del cervello, che diventa la causa della morte. Tuttavia, viene selezionato l'agente eziologico della epidemia di encefalite. Si ritiene che questo virus.

Mentre l'epidemia mai venuto in mente, la malattia può colpire in qualsiasi momento di nuovo. Virologo John Oxford in modo che il gioco non è finita:

"Sono fiducioso che, non importa quale sia stata la causa della malattia, può colpire di nuovo. Fino a quando non sappiamo quale fosse la fonte della malattia, non possiamo impedire che se l'epidemia verrà di nuovo. "