Oscuri segreti dei ricchi Dubai

• Ricca segreti scuri Dubai

Dubai è stato a lungo un simbolo di ricchezza. E 'un paradiso per milionari e una meta di vacanza preferita per le persone più ricche del mondo. Ma dietro il brillante facciata nasconde un segreto un mondo oscuro. segreti dubbi sono a tutti! E non ha fatto eccezione e la dinastia reale della famiglia Al Maktoum e più ricchi residenti del emirato. In questo numero imparerete a conoscere gli scandali con cui l'elite di Dubai.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai Oscuri segreti dei ricchi Dubai

Sheikh Rashid in realtà è morto per overdose

Uno dei più grandi scandali che hanno scosso la famiglia reale di Dubai, è collegato con la morte dello sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum. Avrebbe dovuto ereditare il trono di Sheikh Mohammed, l'attuale sovrano di Dubai. Secondo la versione ufficiale, il 33-year-old Sheikh Rashid è morto per un attacco di cuore. Tuttavia, molti sono propensi a credere che la causa della morte è stata un'overdose. Ampiamente dice che lo sceicco Rashid utilizzato steroidi anabolizzanti per un lungo tempo e spesso annusò cocaina. Pochi anni prima della sua morte, avvenuta nel settembre 2015 Sheikh Rashid hanno lasciato la vita secolare e diventare una delle figure più enigmatiche di Dubai.

Già nel 2008, il padre ha deciso che il figlio maggiore non è degno di essere il suo successore. Principe ereditario di Dubai, è stato nominato il fratello minore Rashid Hamdan. In un primo momento, non si riusciva a capire il motivo per cui la testa di Dubai ha fatto con suo figlio maggiore, ma lo sceicco Rashid tossicodipendenti spiega molte cose. Informazioni emerso che lo sceicco Rashid più volte in fase di riabilitazione per tossicodipendenti. La famiglia non è più gli ha permesso di viaggiare a Londra, dove una volta ha vissuto e studiato, perché il giovane aristocratico, non viene utilizzata solo la droga, ma era un regolare alle feste di sesso.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

Secondo Wikileaks, alcool, farmaci e orge sessuali - un evento comune nella vita dei ricchi Dubai Tuttavia, non è necessario andare in Europa per alcol, droghe e prostitute. Tutta questa abbondanza è anche negli Emirati Arabi Uniti. La prova di questo è stato il documento pubblicato sul sito Wikileaks infame.

In un telegramma al Ambasciata degli Stati Uniti, che è emerso su Wikileaks, i diplomatici statunitensi discutere di ciò che sta realmente accadendo dietro le porte chiuse di una casa della famiglia reale di Dubai: "Nonostante il severo divieto di alcol, il fiume scorreva in un alcool festa. I baristi dalle Filippine serviti cocktail miscelati dal chiaro di luna locale. Ho anche sentito dire che tra gli ospiti è stato un sacco di donne corrotti, una cosa comune per queste serate. spesso uso di hashish e cocaina, anche in questi ambienti. "

Un'altra fuga di informazioni fornite da un diplomatico da Arabia Saudita, ha confermato che stupefacenti e di orge sessuali di massa - è comune sia nel palazzo del sovrano di Dubai e l'emirato nel suo complesso. Tuttavia, l'accesso a tali eventi è aperta solo agli arabi ricchi.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

modello di lavoro Instagram come prostitute a Dubai

Un'altra rivelazione sconvolgente sulla vita dei ricchi a Dubai è diventata uno scandalo, che ha coinvolto instagram modello. Vari siti di notizie, tra cui Fox News, ha riferito che le ragazze usano Instagram per pubblicizzare se stessi e la ricerca di clienti facoltosi. Essi pagano un volo per Dubai, dove l'offerta di entrare in una relazione intima con i soldi della famiglia reale e altri arabi ricchi. Le ragazze giovani che pubblicano nelle foto instagrame scattate durante una vacanza di lusso negli Emirati, infatti, non hanno un lavoro regolare, nessuna fonte di reddito legale.

modello di Instagram immaginò nome Lazada Aliana Gonzalez. La rete ha screenshot per corrispondenza: prankery lei ha scritto un messaggio personale per conto di un milionario da Dubai, che avrebbe voluto il suo figlio di 13 anni, ha perso la sua verginità a letto 26-year-vecchio modello. In primo luogo ha rotto, ma una promessa di pagare la sua strada da Amsterdam e ritorno, più una tassa di $ 50 000 avevano fatto il loro lavoro. Poi ci fu una conferenza sui servizi aggiuntivi, contrattato, hanno convenuto che i servizi sessuali includerà una "pioggia d'oro". Di conseguenza, i cattivi hanno pubblicato le immagini di modello di corrispondenza per un certo tempo a cercare di difendersi, e poi ritirato da tutte le reti sociali e scomparve.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

L'arresto del capo del Dipartimento delle dogane come un tentativo di coprire la corruzione dilagante

Dopo incessanti parlare del incredibilmente alto livello di corruzione a Dubai Sheikh Mohammed mi sono reso conto che avevo bisogno di qualcosa per risolvere. Così ha arrestato il capo del Dipartimento delle dogane (nella foto), lo accusato di corruzione. Il capo della emirato, ha detto che il capo della dogana Obaid Saqr Busit (Obaid Saqr Busit) e due dei suoi più stretti collaboratori abusato della loro posizione ufficiale e considerevoli somme illegalmente appropriati. In questo caso, è stato decine di milioni di dirham.

Molti credono che in questa situazione, il capo del servizio doganale ha agito come un capro espiatorio per coprire chi riceve effettivamente i proventi di attività illegali. Dopo tutto, per molti anni è stato associato con il massiccio riciclaggio di Dubai-denaro e il traffico di droga su larga scala.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

nel riciclaggio Uniti Esempio odious Naresh Jain

Dubai ha rapidamente guadagnato una reputazione come uno dei più grandi centri del mondo per il riciclaggio di denaro. Le leggi locali non differiscono in gravità, le aliquote fiscali, o basso, o assente, la corruzione prospera nell'emirato. Tutto questo crea le condizioni ideali per tutti i tipi di trafficanti di droga, terroristi e altri criminali di tutto il mondo. Ad esempio, Naresh Kumar Jain (Naresh Kumar Jain), uno dei più grandi riciclatori di denaro del mondo, si stabilì a Dubai. Interpol lo stava dando la caccia per mesi, ma alla fine lo colse nell'emirato dopo un criminale in fuga quando è stato rilasciato su cauzione.

Naresh Kumar Jain annualmente riciclato più di 1, 35 miliardi di dollari per i cartelli della droga, terrorismo e le organizzazioni criminali, anche se il detenuto ha sostenuto di non sapere da dove e da chi si è trasferito i fondi. Questo caso non è chiaramente unico a Dubai. Anche se la maggior parte della gente pensa che gli arabi ricchi ricevono soldi dal commercio di petrolio, non è chiaramente l'unica fonte del loro reddito. Secondo le informazioni privilegiate, molti dei progetti spettacolari di Dubai sono stati attuati grazie al denaro ricevuto da attività illegali.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

Comunicazione della terrorismo internazionale di Dubai

Quindi, Dubai è il luogo ideale per il riciclaggio di denaro e corruzione, ma da dove viene questo denaro? Una parte dei fondi proviene dalla mafia e contrabbando di diamanti, ma c'è un'altra fonte che provoca la maggiore preoccupazione per la comunità internazionale - è l'Afghanistan. Uno dei funzionari afghani ha recentemente confermato che dall'Afghanistan a Dubai quotidiano trasportato circa 10 milioni di dollari in contanti. Poi i soldi nell'emirato vengono lavati e messi in conti bancari da utilizzare per una varietà di transazioni finanziarie. "Ma che cosa c'è?" - si chiede. La principale fonte di fondi illeciti - commercio di eroina da oppio afgano, che è noto per il controllo dei talebani.

soldi afghana così massicciamente lavato a Dubai, principalmente destinato a finanziare le operazioni di talebani e il terrorismo sponsorizzazione, non solo in Medio Oriente ma in tutto il mondo. È stato confermato che il denaro trasferito da Dubai a un conto bancario che è stato utilizzato dai terroristi responsabili degli attentati dell'11 settembre. E 'molto probabile che ora la stessa cosa sta accadendo con i soldi LIH (proibito nell'organizzazione terroristica Russo - ndr ...).

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

Coney sugli steroidi campioni

I governanti di Dubai, sceicchi famiglia Maktoum, sono giustamente orgogliosi delle loro scuderie di famiglia con grandi cavalli da corsa. rappresentanti della famiglia Maktoum Stud hanno vinto più di 4.000 gare in tutto il mondo. Vincono sempre in Coppa del Mondo di Dubai - le gare che si differenziano incredibili pomposità. Ma in realtà, la loro vittoria - il merito non solo gli allevatori. Il segreto è semplice: prima che il cavallo salta i bulbi oculari pompato con gli steroidi, che garantiscono la vittoria.

Nel 2013, circa il Godolphin scuderie del emiro di Dubai in Gran Bretagna ha rotto un grosso scandalo, quando sono stati trovati gli steroidi anabolizzanti cavalli di sangue. Di conseguenza, una stalla, che si trova a Newmarket, e assegnato al tecnico Mahmoud Al Zaruni è stata chiusa. Gestione Equestrian UK (BHA) ha pubblicato le informazioni su ciò Al Zaruni ammesso almeno 15 cavalli hanno ricevuto gli steroidi anabolizzanti. In questo caso, il Dubai Equestrian comunemente usato steroidi e sostanze simili, che vengono illegalmente importati nel paese con il pretesto di mangime per cavalli. Tuttavia, il loro utilizzo non è solo dannoso per la salute degli animali, ma viola anche i principi etici della concorrenza.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

Secondo Wikileaks, Sheikh Rashid ucciso l'assistente di suo padre

Abbiamo già accennato Sheikh Rashid, un figlio di 33 anni dell'Emiro di Dubai (nella foto al centro). Il defunto principe era di ereditare il trono di suo padre, ma ha perso la sua eredità a causa del suo temperamento violento, dipendenza da cocaina e steroidi anabolizzanti. E anche se si crede alle voci, più di azioni scorrette.

A quel tempo, Wikileaks ha condiviso le informazioni terrificante su Rashid. si è detto che lo sceicco Rashid ha perso prospettive ogni legittima autorità dal fatto che il presunto nel calore della passione ucciso assistente del padre presso la sede reale di Dubai Il rapporto di un diplomatico, uno dei paesi occidentali. Anche se il nome e cognome del assistente non sia mai scritto, gli analisti hanno suggerito che l'omicidio è stato commesso a seguito di un impeto di rabbia, provocata dall'azione di steroidi o farmaci.

Oscuri segreti dei ricchi Dubai

La famiglia reale di Dubai - gli eredi dei pirati

E 'incredibile ma vero: la dinastia Al Maktoum di Dubai che ha governato dal 1833, discende da pirati. Golfo usato per essere conosciuta come la "Costa dei pirati". Alla fine del XVIII e l'inizio del XIX secolo, le tribù locali attaccano regolarmente le navi commerciali in rotta dall'India. Un Dubai a quel tempo era una piccola cittadina sulle rive del Golfo Persico.

Pirati in quel periodo erano strettamente legati al commercio degli schiavi e spesso afferrando marinai bianchi prigionieri e civili, tra cui donne e bambini, vendita di prigionieri in schiavitù, se non fosse possibile ottenere tassato da casa. Il britannico ha cercato di ragionare con i pirati arabi, la firma di accordi con gli sceicchi, ma ha continuato a saccheggiare le carovane marine locali. L'ultimo attacco dei pirati documentato ha avuto luogo nel 1853.

L'ironia della situazione è che oggi le organizzazioni criminali Dubai riciclare grandi somme di denaro ricevute dai pirati somali come riscatto. Tali informazioni viene segnalato l'Independent, citando investigatori assunti da parte degli armatori. Si tratta di una somma di circa $ 80 milioni all'anno. Tuttavia, solo una parte del denaro depositato nei porti pirata di Somalia. Secondo alcuni rapporti, una parte dei proventi della redenzione trasmesso militanti islamici. Dubai come focolaio mondiale di droga

Ai primi di agosto 2017 nel corso di un'operazione su larga scala, due cartello Medio Orientale sono stati distrutti. Le agenzie di intelligence dell'Australia, Emirati Arabi Uniti e nei Paesi Bassi hanno arrestato 17 sospetti e sequestrato circa due tonnellate di droga. La polizia ha stimato il valore delle droga sequestrata è di quasi 650 milioni di dollari.

Questo è stato un procedimento penale forte sono i famosi fratelli Ibrahim. Inoltre sono stati arrestati diversi imputati, tra cui il proprietario di un ristorante alla moda La Fit cucina Kodera Jomaa ei suoi complici Mustafa Deeb e Stephen Elmira. Secondo gli investigatori, Diba e fratelli Ibragim comprare la droga e poi trasportato via mare in container. Questi crimini sono stati commessi nel periodo da novembre 2016 al agosto 2017.

La polizia australiana ha detto che l'indagine è iniziata a metà del 2016, quando la polizia ha ricevuto informazioni operative sul trasporto di grandi quantità di farmaci. Di conseguenza, il carico è stato intercettato dalla polizia olandese. Hanno sequestrato 1, 8 tonnellate di "estasi", 136 kg di cocaina e 15 kg di metanfetamine cristallino. Secondo la polizia, membri delle bande della droga neutralizzate "per decenni ostentato la loro ricchezza e attività." E questi signori della droga arabi avevano la fama di "inviolabile".