Perché erano la città segreta in Unione Sovietica

• Perché la città segreta in Unione Sovietica

Perché erano la città segreta in Unione Sovietica

Ci sono stati nelle città dell'URSS, che non si sapeva, e di cui i residenti parlano di "stranieri" sono stati costretti a indicare un luogo fittizio di residenza. La comparsa delle prime città chiuse sovietiche è stata associata con lo sviluppo di nuovi tipi di armi. Molti di loro hanno ancora lo stato Chiuso (Closed City).

Il primo e più segreti

insediamento confidenziale con un regime speciale - non è l'invenzione della macchina dello Stato sovietico. La prima area di questo tipo è apparso nel Regno Unito nel 1915 a causa della apertura della frontiera tra l'Inghilterra e la Scozia impianto per la produzione di cordite (polvere senza fumo). Nei primi mesi del 1943, lo stabilimento chiuso è stato organizzato negli Stati Uniti nella città di Los Alamos in connessione con il lancio del Progetto Manhattan (il nome in codice per il programma degli Stati Uniti di sviluppare armi nucleari).

In URSS, la formazione del primo ha chiuso la città è stato anche dovuto al principio della creazione della bomba atomica. L'Unione Sovietica è rimasta indietro in questa materia da parte dei militari degli Stati Uniti. Ma grazie agli sforzi di agenti dei servizi segreti degli Stati Uniti e la Gran Bretagna, la leadership sovietica ha ricevuto i dati necessari per l'eliminazione del portafoglio ordini è sorto.

11 Febbraio 1943 è stata accettata dal Comitato di Stato dell'URSS della Difesa di inizio del lavoro pratico per la creazione di una bomba nucleare. Inizialmente lavora sotto la direzione di Kurchatov ha avuto luogo in un laboratorio segreto №2 dell'Accademia delle scienze (oggi l'Istituto di energia atomica. Kurchatov).

Dopo il bombardamento degli Stati Uniti di Hiroshima e Nagasaki, l'Unione Sovietica ha intensificato le sue attività nel settore nucleare. Aveva bisogno di costruire un impianto speciale, che sarebbe situato ad una distanza dalla capitale o altre grandi città. Nei primi mesi del 1946, è stato trovato il posto per un tale oggetto. 9 Aprile 1946 è stata accettata dal Consiglio dei Ministri del Design Bureau Organization (CB) presso il Laboratorio di Scienze dell'URSS №2 nel villaggio di Sarov nella regione di Gorki, nei pressi del Convento Diveevo Serafini. Nei primi mesi del 1947, KB-11 (dopo la città di Arzamas-16) ha ricevuto lo status di una particolare attività modali. Qua e la prima bomba atomica sovietica è stato sviluppato, testato nel 1949.

Che altro esistito città chiusa

Nel corso del tempo, il numero delle città chiuse in URSS è cresciuto. Essi sorgono strutture intorno critici, tra cui istituti di ricerca e imprese per la produzione di vari tipi di armi.

Oggetti di grandi dimensioni industria nucleare ha, oltre a Arzamas-16 a Sverdlovsk-44, che continuano a produrre l'uranio altamente arricchito necessaria per produrre armi nucleari; Chelyabinsk-65, specializzata nella produzione di isotopi radioattivi; Snezhinsk, dove è nata la più potente bomba termonucleare "Kuz'kina-madre".

Nel 1950, l'Unione Sovietica, si occupa della produzione di armi biologiche in Occidente, inizia lo studio degli effetti della sua applicazione sulla base stabilita nel 1954 dall'Istituto di ricerca del Ministero della Difesa dell'URSS servizi igienico-sanitari. Successivamente, c'è stata la produzione industriale delle armi biologiche sovietiche basati sul virus del vaiolo. Ha inoltre sviluppato e vaccini contro le malattie più pericolosi, tra cui Ebola.

Le più importanti strutture militari chiuse URSS includono la stazione radar di Gabala in Azerbaigian, il cui compito era quello di impedire che un attacco missilistico nucleare.

Ciò che è stato accattivante vita nella città chiusa

Nelle città con un regime speciale e la vita che era speciale. Non riuscivano a trovare sulla mappa, e il nome sono stati dati per un particolare principio in nome di uno degli insediamenti più vicini aggiunge un numero speciale.

Verificare la modalità era strutture rigorosamente segrete. Ad esempio, gli scienziati che lavorano presso KB-11 a metà degli anni 1950, potevano viaggiare dalla loro città solo in viaggio d'affari.

L'estensione della città chiusa era diverso. Alcuni di loro sono ammessi solo i dipendenti delle imprese locali e di vivere con i membri della famiglia li. Ma oggi al fine di regolamentazione può visitare altri parenti di dipendenti, e, talvolta, vengono aperti per altre persone.

A causa del regime speciale di città chiuse dei loro abitanti hanno dovuto subire alcuni inconvenienti. Tuttavia, questo è stato compensato da un aumento di stipendio, così come la creazione di condizioni più favorevoli che nelle città sovietiche convenzionali. Qui c'è tutte le infrastrutture necessarie erano disponibili prodotti scarsi. Inoltre, il tasso di criminalità in città è stato inferiore.