Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

Cosa è cambiato nel sistema di sicurezza della metropolitana nel corso degli ultimi 20 anni?

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

Nel sottosuolo di San Pietroburgo il Lunedi, 3 aprile l'esplosione ha avuto luogo. Secondo il Ministro della Salute Veronika Skvortsova, uccidendo 10 persone, nelle liste dei feriti - ancora 47. L'esplosione è avvenuta su un ignoto dispositivo 14:40 MSK su un treno sul tratto tra le stazioni della metropolitana "Institute of Technology" e "Sennaya" a San Pietroburgo. Inizialmente riferito due esplosioni. Secondo l'Anti-Terrorist Comitato Nazionale, una seconda bomba fatta in casa è stato trovato e disinnescato alla stazione "rivolta Square". Era pieno di elementi sorprendenti.

Comitato investigativo aperto un procedimento penale e sta prendendo in considerazione diverse versioni di ciò che è accaduto. Uno dei più probabile - un attacco terroristico. Cronache di esplosioni nella metropolitana e le sue conseguenze - su.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

nel 1996, "Tula" e "Nagatinskaja" Mosca

Il primo nella storia della Russia moderna terroristico nella metropolitana si è verificato 11 giugno 1996 sul tratto tra le stazioni "Tula" e "Nagatinskaja". Il carrello sotto il sedile del passeggero lavorato potenza bezobolochnoe esplosiva di 500 grammi di TNT. Quattro persone sono state uccise, altri 12 sono rimasti feriti. Dopo un anno e mezzo sono stati arrestati due sospetti, i cui nomi non sono stati divulgati.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

nel 1996, "Piazza Lenin" - "Vyborg", a San Pietroburgo

Nella notte del 19 dicembre, 1996 su un treno in viaggio dalla stazione della metropolitana "Piazza Lenin" alla stazione "Vyborg" a San Pietroburgo, fatto esplodere una capacità ordigno esplosivo di circa 200 grammi di TNT. A seguito di trauma cranico è stato un passeggero, è stata ricoverata. Per la natura del danno e l'potenza dell'esplosione era simile a quella che si è verificata durante l'estate dello stesso anno nella metropolitana di Mosca.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

nel 1998, "Tretyakov", Mosca

Alla stazione "Tretyakov" 1 gennaio 1998 un ordigno esplosivo improvvisato. La bomba era una bassa potenza. L'attacco tre persone sono state ricoverate con ferite di varia gravità. informazioni ufficiali circa la soluzione del crimine lì.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

, nel 2000, "Puskin", Mosca

L'esplosione è avvenuta nella stazione della metropolitana 8 Agosto 2000 "Pushkinskaya". Uccise 13 persone, un altro 118 sono rimaste ferite. La ricerca, un esplosivo improvvisato peso di circa 800 grammi di TNT dispositivo che contenevano esogene.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

nel 2001, "la Bielorussia", Mosca

L'esplosione è avvenuta 5 FEBBRAIO 2001 presso la stazione della metropolitana "Belorusskaya-Ring". La capacità del dispositivo 0, 5 kg di TNT fu posta sulla piattaforma sotto il banco di marmo voluminoso. Frammenti di nove persone sono rimaste ferite.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

nel 2004, "Avtozavodskaya" - "Paveletskaya", Mosca

Un'esplosione in un treno in viaggio verso il centro, c'era un 6 febbraio 2004 tra le stazioni "Avtozavodskaya" e "Paveletskaya". La bomba, pieno di oggetti metallici, di potenza di circa 4 kg di TNT è stato alimentato da un attentatore suicida, 41 persone sono state uccise, 250 sono rimasti feriti.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

nel 2004, "Riga", Mosca

Nella stazione della metropolitana "Riga" 31 agosto 2004 una bomba è esplosa capacità di 2 kg di TNT. Secondo gli inquirenti, l'attacco doveva essere fatta nel sottosuolo, ma davanti alla porta della stazione "Riga", a poliziotti dovere e una donna kamikaze non ha il coraggio di avvicinarsi a loro. Ha ucciso 10 persone, tra cui l'attentatore suicida e uno dei leader del cosiddetto "Karachai Jamaat" Nikolai Kipkeev, che hanno partecipato al preparazione e nell'attuazione dell'attentato. Un altro 46 persone sono rimaste ferite.

Causa dell'esplosione al "Riga", sul tratto "Avtozavodskaya" - "Paveletskaya" e Voronezh sono stati successivamente fuse in una, i tre complici dei terroristi sono stati condannati per la vita.

Gli attacchi terroristici nella metropolitana russa

nel 2010, "Lubjanka", "di Park Kultury", Mosca

In metropolitana della capitale 29 marzo 2010 ha innescato due bombe: la prima - sulla stazione "Lubjanka", la seconda è esplosa mezz'ora dopo presso il "Parco della cultura". A seguito di due attentati ha ucciso 39 persone, più di 70 sono stati ricoverati in ospedale. ordigni esplosivi hanno portato alla realizzazione di attentatori suicidi. Nel luglio 2010, di sei donne kamikaze e due uomini sono stati arrestati che stavano preparando nuovi attacchi. Ministero dell'Interno e Servizio di Sicurezza Federale 21 agosto 2010 ha tenuto un'operazione speciale in Daghestan, in cui è stato eliminato l'organizzatore diretto di attacchi terroristici nella metropolitana - Magomedali Vagabov.

Dopo le esplosioni, Dmitry Medvedev, che era allora il presidente del paese, ha ordinato di rafforzare le misure di sicurezza nella metropolitana e trasporto impianti in tutto il paese.

nel 2017, "Institute of Technology" - "zona di Hay," San Pietroburgo

L'esplosione di un dispositivo non identificato si è verificato a circa 14:40 MSK su un treno sul tratto tra le stazioni della metropolitana "Institute of Technology" e "Sennaya" a San Pietroburgo. Il Comitato nazionale antiterrorismo coordina il lavoro dei servizi di emergenza sulla scena. Nove persone sono state uccise e oltre 20 feriti. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che l'indagine esaminerà tutte le versioni di ciò che è accaduto, compreso criminale, domestico, e l'attacco.